IC CASTELVERDE

CORTE DE’ FRATI

VIA DE GASPERI 3,
26010 CORTE DE' FRATI CR


Cod. Meccanografico: CRAA803035

Telefono: 037293535
Email: cric803006@istruzione.it

Le strutture

La scuola dell’infanzia “Ferrante Aporti” di Corte de’ Frati è situata nella zona centrale del paese. La struttura comprende un’ala di vecchia costruzione ed una più recente. All’interno è stata recentemente ristrutturata secondo una nuova gestione degli spazi ed è stata adeguata alle normative per la sicurezza.

ORGANIZZAZIONE a.s. 2018-’19

La scuola dell’infanzia di Corte de’ Frati e’ composta da una doppia sezione con un totale di 42 alunni.

Nella scuola operano quattro   insegnanti curricolari. Ad esse si aggiunge un’ insegnante di religione per 3 ore alla settimana.
Sono presenti, inoltre: una cuoca  che cucina e distribuisce i pasti e due collaboratori scolastici (uno a  tempo pieno ed uno a scavalco con la scuola infanzia di Pozzaglio) che, coprendo l’intero orario di apertura della scuola, provvedono alla pulizia dei locali ed alla vigilanza dei bambini durante i momenti educativi della giornata scolastica.

SPAZI

Nell’organizzazione didattico – educativa acquista un grande valore l’allestimento di spazi dinamici, flessibili, ricchi di oggetti e strutture “aperte”, caratterizzati da forte carica affettiva e percettiva, capaci di soddisfare i bisogni di movimento, relazione, manipolazione, espressività, creatività, conoscenza, esplorazione e di gioco dei bambini.

Spazi interni
–  Ingresso adibito a spogliatoio dove ogni bambino trova un armadietto in cui riporre i propri effetti e provvisto di bacheca dove il genitore può leggere le comunicazioni;
–  tre sezioni attrezzate con tavolini, sedie e mobili a ripiani, dove sono collocati giochi di vario tipo. Sono inoltre presenti i casellari individuali dei bambini e l’angolo dei giochi a tappeto, con le costruzioni. 
–  un salone suddiviso in vari spazi dove sono stati creati angoli di gioco e, precisamente: l’angolo delle costruzioni, l’angolo del gioco simbolico e quello dei travestimenti;
–  l’aula polivalente utilizzata sia come aula motoria, dove si svolgono la maggior parte delle attività di grande gruppo, sia come aula del sonno;
–  la cucina dove il personale addetto prepara il pasto;
–  la sala da pranzo dove viene consumato il pranzo e lo spuntino di metà mattina;
–  i bagni dei bambini dove trovano spazio gli effetti indispensabili per seguire le norme igieniche;
–  un bagno per le insegnanti e il personale provvisto di antibagno.
Spazi esterni
la scuola dispone di un ampio cortile; dal mese di Aprile 2018 questo spazio è stato messo a disposizione dell’ente locale per la riqualificazione del tetto dell’intero edificio scolastico in cui è ubicata la scuola. Successivamente verrà riqualificato e messo a disposizione della scuola.

 

SERVIZI

La scuola  è aperta 5 giorni la settimana dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 (per chi usufruisce del pre-orario) e dalle 8:15 alle 16:15, per tutti gli altri bambini.
Il servizio mensa è gestito dall’Unione dei Comuni Oglio-Ciria, che ha appaltato il servizio alla cooperativa S. Lucia.  Viene garantita la possibilità di una dieta alternativa in caso di allergia o intolleranza alimentare certificata dal medico.
I bambini provenienti dalle frazioni usufruiscono di un servizio di trasporto con lo scuolabus organizzato dall’Unione dei Comuni Oglio-CiriaDurante il trasporto è garantita l’ assistenza di un adulto.

 

GIORNATA TIPO

La giornata scolastica viene organizzata sulla base di tempi ben cadenzati con una quotidiana successione fissa delle attività per favorire una rassicurazione di base e l’orientarsi del bambino durante la sua permanenza a scuola.

Ecco lo schema di una giornata tipo:

8.00- 8:15    pre-orario  gestito dalle docenti
8:15 –  9:00  entrata e accoglienza degli alunni
9:00 – 9:30   gioco libero negli angoli d’interesse, giochi di gruppo organizzati, riordino
9.30 – 10:00  attività in macrogruppo (presenze, tempo, conversazioni, canti…)
10:00 – 10:15  igiene personale e spuntino
10:15 – 12:00  proposta di attività per gruppi di età omogenee. Riordino e igiene personale.
12:00 – 13.15    pranzo
13:30    uscita per chi frequenta turno antimeridiano
13:15 – 13:45  gioco autogestito in microgruppi
13:45 – 15:30  igiene personale, riposo per i bambini di 3/4 anni- laboratori per gruppo anni 5
15:30   uscita per i bambini del pulmino di Corte de’ Frati
15:45  uscita per i bambini del pulmino di Olmeneta
15:30 – 15:45  risveglio e preparazione per uscita, riordino degli spazi
15:45 – 16:15 uscita 

 

PROGETTI 

 

CONSIGLIO D’INTERSEZIONE

Il Consiglio di Intersezione della Scuola dell’Infanzia di Corte de’ Frati è composto, per l’anno scolastico 2018-’19, dalle insegnanti del plesso e dalle rappresentanti dei genitori Arcari Laura e Braga Sonia.

 

RAPPORTI SCUOLA-FAMIGLIA

Le insegnanti sono disponibili per un confronto e scambio di informazioni relative alle azioni educative svolte sia a casa che a scuola, ponendosi in un atteggiamento di rispetto nei confronti delle idee e dei comportamenti scelti dalle famiglie.
In base alla normativa vigente e consapevoli del fatto che la costruzione di una positiva relazione tra scuola e famiglia è fondamentale per aiutare la crescita integrale dei bambini, nel corso dell’anno scolastico saranno valorizzate tutte le possibili opportunità finalizzate a favorire tale scambio di informazioni, attraverso:
– Assemblee di sezione incontri:
  – settembre con i genitori dei nuovi iscritti
  – ottobre per l’illustrazione delle linee educativo-didattiche della scuola e l’elezione del rappresentante dei genitori
  – gennaio/febbraio a seconda delle indicazioni della circolare Miur sulle iscrizioni, con i genitori dei bambini aventi diritto all’iscrizione nell’anno scolastico successivo.
– Consiglio di intersezione con i rappresentanti dei genitori ( 4 incontri durante l’anno scolastico).
– Colloqui individuali: le insegnanti, durante il corso dell’anno, sono disponibili a fornire alle famiglie puntuali informazioni sui processi di apprendimento e di socializzazione dei loro figli . La scuola prevede un momento dedicato ad ogni fascia d’età. Le insegnanti comunque si rendono disponibili ad incontrare i genitori, anche al di fuori dei momenti istituzionali, ogni volta se ne presenti la necessità.
– Momenti informali: oltre ai suddetti momenti istituzionali, il rapporto con i genitori si realizza, quotidianamente, attraverso il confronto diretto con le insegnanti. 
La partecipazione diretta delle famiglie si manifesta anche con la collaborazione delle stesse in occasione di feste, uscite didattiche, gite di fine anno, realizzazione di iniziative varie.
– Avvisi : le insegnanti, quando è necessario, comunicano con le famiglie attraverso avvisi individuali, avvisi in bacheca e mail.  Le famiglie sono invitate a consultare periodicamente il sito dell’Istituto comprensivo per avvisi e comunicazioni.

Le insegnanti inoltre coinvolgono i genitori ogni qualvolta siano necessari piccoli interventi di utilità pratica: cucire, reperire materiale di recupero, effettuare semplici manutenzioni, collaborare per la riuscita di feste , intrattenimenti o gite …

Dove siamo: